Curiosità
Le nuove tendenze di mobilità urbana
05/11/2018

In Ritorno al futuro li abbiamo visti volare, oggi non sono sospesi ma sono sempre più di tendenza tra i giovanissimi e stanno cambiando l’idea di mobilità urbana. Parliamo di hoverboard e delle sue principali varianti, frutto di una combinazione perfetta di elettronica, informatica e meccanica.

Conosciuto anche come scooter elettrico autobilanciato, l’hoverboard è un dispositivo costruito su due ruote collegate a due piattaforme parallele snodate, il cui movimento viene azionato da un sensore e da un giroscopio di ultima generazione in grado di assicurare equilibrio e stabilità alla persona che si trova sopra si esso. Trattandosi di un mezzo privo di manubrio per muoversi basta inclinare il proprio corpo leggermente in avanti o indietro e fare pressione con i piedi.

In alcuni paesi sono state imposte delle restrizioni per l’uso di questi dispositivi. In Italia è vietato circolare su strada e sugli spazi dedicati ai pedoni. Il comma 8, dell’articolo 190 del Codice della Strada, prescrive infatti che “la circolazione mediante tavole, pattini o altri acceleratori di andatura è vietata sulla carreggiata della strada”.

Oltre agli hoverboard ci sono tanti altri acceleratori di velocità elettrici molto diffusi tra cui il monopattino elettrico, lo skateboard elettrico ecc. Molto apprezzati non solo dai teenagers sempre più hi-tech ma anche da coloro che hanno la necessità di muoversi rapidamente e in piena libertà nei centri urbani. Si ricaricano  in poche ore e come tutti i veicoli elettrici sono silenziosi ed ecologici.

Se anche voi siete degli appassionati di questi nuovi veicoli elettrici fate attenzione a rispettare le norme.