Curiosità
Come pulire interni auto fai da te
30/04/2019

Quante ore al giorno trascorri alla guida della tua auto? Quante persone salgono e scendono dalla vettura? I bambini hanno le merendine nascoste nel vano laterale?

Possiamo considerare l’automobile come la nostra seconda casa (viaggiante) e come tutte le abitazioni anche questa ha bisogno di una pulizia approfondita di tanto in tanto. Con il trasporto di amici, parenti, dei continui spostamenti, delle ore trascorse nel traffico, è quindi molto probabile che si riempia di sporcizia e materiali inquinanti. Non possiamo prenderci cura e lucidare solo la carrozzeria, è necessario occuparsi anche degli interni.

shutterstock_1201833568 (1)
Vediamo insieme i pochi passaggi per pulire il veicolo fai da te:

  1. Per prima cosa svuotare l’abitacolo da tutto ciò che è inutile e che potrebbe essere d’intralcio, un classico sono le bottigliette vuote d’acqua che potrebbero anche costituire un pericolo scivolando sotto i pedali.
  2. Rimuovere i tappetini, lavarli separatamente e lasciarli asciugare all’aperto.
  3. Munirsi di un’aspirapolvere ed eliminare tutti i piccoli residui (sporcizia, briciole, capelli)
  4. Per il lavaggio della tappezzeria invece è indispensabile procurarsi dei prodotti specifici per i tessuti per non rischiare di macchiarli.
  5. Per smacchiare i vetri interni dotarsi di un prodotto per vetri non aggressivo e un paio di pagine di giornale, consentono una pulizia sicura e completa, senza graffiare il parabrezza.
  6. Dopo la pulizia dei vani interni è necessaria una corretta igienizzazione e sanificazione dell’autovettura e dei circuiti di climatizzazione. L’ideale è farlo fare a professionisti!

Dunque, queste sono le 6 cose da sapere per mantenere la propria auto sempre pulita e ordinata. Per prevenire gli effetti del tempo e della trascuratezza, e anche evitare di stare in un ambiente poco sano e sicuro, è buona abitudine seguire questi passaggi periodicamente.