Rispondi a tutte le domande prima
di richiedere il risultato!
Rispondi alla domanda
1. Si può determinare il punto nave effettivo rilevando 2 torri allineate?
sì, ma ho bisogno di almeno un altro luogo di posizione.
VERO
no, perché non abbiamo il GPS.
VERO
sì, ho la certezza del punto nave al momento del rilevamento dell'allineamento.
VERO
Rispondi alla domanda
2. Una nave emette i seguenti segnali sonori (indicare l'affermazione ritenuta esatta):
4 suoni brevi ogni 5 minuti se si tratta di nave a motore con abbrivio nella nebbia.
VERO
2 suoni prolungati e 2 suoni brevi per segnalare che intende sorpassare sulla sinistra.
VERO
2 suoni brevi per segnalare che sta accostando a dritta.
VERO
Rispondi alla domanda
3. Per stare alla fonda con mare calmo su un fondale di 16 metri, quanta cima bisogna filare?
almeno 38 metri.
VERO
almeno 40 metri.
VERO
almeno 48 metri.
VERO
Rispondi alla domanda
4. Navigazione fluviale: tra due imbarcazioni in navigazione con rotte opposte chi ha la precedenza?
quella più grande perché con maggiori difficoltà di manovra.
VERO
quella che naviga avendo la corrente a favore.
VERO
quella che naviga controcorrente.
VERO
Rispondi alla domanda
5. Per calcolare correttamente la quantità di carburante da imbarcare devo moltiplicare:
il consumo orario per le ore di navigazione e aggiungere il 30%.
VERO
il consumo orario per le miglia da percorrere e aggiungere il 30%.
VERO
il consumo orario per la velocità (nodi) e aggiungere il 30%.
VERO
Rispondi alla domanda
6. Quali segnalamenti deve usare il pescatore subacqueo sportivo in immersione sottocosta?
la bandiera T (Tango) del Codice Internazionale dei Segnali.
VERO
la bandiera O (Oscar) del Codice Internazionale dei Segnali.
VERO
un galleggiante recante una bandiera rossa con striscia diagonale bianca, visibile ad una distanza non inferiore a 300 metri.
VERO
Rispondi alla domanda
7. Sono aggiornate le pubblicazioni nautiche?
sì, tramite gli Avvisi ai Naviganti (AA.NN.).
VERO
sì, ogni 3 mesi.
VERO
no, le pubblicazioni vengono ristampate ogni tre mesi.
VERO
Rispondi alla domanda
8. Il Regolamento per Prevenire gli Abbordi in Mare prevede che:
per dare la precedenza è necessario accostare a dritta ovvero a sinistra indifferentemente.
VERO
in situazioni dubbie il pericolo si considera esistente.
VERO
in rotta di collisione l'unità più lenta ha diritto di precedenza.
VERO
Rispondi alla domanda
9. Il liquido presente all'interno del mortaio ove è annegata anche la rosa quadrantale:
tende ad evaporare e quindi è soggetto a rabbocchi con periodicità massima quadriennale in accordo con il DM 146/2008.
VERO
è composto da una soluzione di acqua distillata e alcool ovvero di solo liquido non congelabile.
VERO
è composto soltanto da alcool denaturato trasparente.
VERO
Rispondi alla domanda
10. Un'unità mostra di giorno quattro palloni neri disposti in linea verticale:
è in difficoltà di manovra, in acque ristrette, che trasporta merci pericolose.
VERO
è un tipo di segnale non contemplato dal Regolamento per Prevenire gli Abbordi in Mare.
VERO
è condizionata dalla propria immersione.
VERO
SCOPRI IL RISULTATO