Rispondi a tutte le domande prima
di richiedere il risultato!
Rispondi alla domanda
1. Il grado di longitudine è la misura della distanza:
angolare tra l'equatore ed il parallelo passante per il punto corrispondente ad 1 grado di longitudine.
VERO
angolare tra due meridiani pari a 60 minuti d'arco.
VERO
equivalente ad un miglio marino.
VERO
Rispondi alla domanda
2. Sono al comando di una barca a motore e lascio la precedenza ad altra barca a motore che emette due fischi brevi. Quindi mi aspetto che quella barca:
si allontani a distanza di manovra.
VERO
esegua un accosto a sinistra.
VERO
mi sorpassi sulla dritta.
VERO
Rispondi alla domanda
3. Rimorchiatore e nave rimorchiata, in un rimorchio laterale. Quale, tra le seguenti affermazioni, è errata?
di notte, il rimorchiatore non mostra il fanale giallo di rimorchio.
VERO
di notte, il rimorchiatore non mostra il fanale laterale dal lato della nave rimorchiata.
VERO
di notte, la nave rimorchiata mostra i fanali laterali e quello di coronamento.
VERO
Rispondi alla domanda
4. Consumo orario: 40 litri, distanza da percorrere: 40 miglia, velocità: 8 nodi. Quanto carburante (incluso l'incremento del 30% di sicurezza) bisogna imbarcare?
almeno 290 litri.
VERO
almeno 260 litri.
VERO
almeno 230 litri.
VERO
Rispondi alla domanda
5. La pesca subacquea sportiva è consentita:
oltre 500 metri dalle spiagge frequentate dai bagnanti.
VERO
oltre 200 metri dalle spiagge frequentate dai bagnanti.
VERO
non esistono limiti di distanza.
VERO
Rispondi alla domanda
6. Con riferimento alla portata di un segnalamento:
se la nominale è superiore alla geografica, si avvisteranno le 'spazzate' di luce sopra l'orizzonte.
VERO
la portata nominale è quella luminosa, in un'atmosfera con visibilità meteorologica di 10 miglia.
VERO
la portata geografica dipende dall'altezza della sorgente e dall'intensità della luce.
VERO
0435.jpg
Rispondi alla domanda
7. Il segnale diurno rappresentato in figura indica:
una nave alla fonda.
VERO
una nave condizionata dalla propria immersione.
VERO
un rimorchiatore con rimorchio di lunghezza superiore a 200 metri.
VERO
Rispondi alla domanda
8. Accade che eseguendo l'ormeggio della mia imbarcazione in andana, l'unità a fianco patisca dei danni per aver urtato contro la banchina a causa dello spostamento considerevole di masse d'acqua come conseguenza diretta dell'ormeggio da me compiuto:
il danneggiato ha ragione in quanto emerge un'irregolare condotta della navigazione e la conseguente responsabilità per urto tra navi, anche se per il solo spostamento di masse d'acqua.
VERO
il danneggiato avrebbe ragione solo nel caso in cui i danni patiti siano conseguenza di un urto diretto di nave contro nave.
VERO
il danneggiato ha torto poiché la sua unità non avrebbe urtato in banchina se egli si fosse prodigato ad assicurare ulteriormente i sui ormeggi nel mentre che mi accingevo ad ormeggiare la mia unità.
VERO
Rispondi alla domanda
9. In caso di incendio nel vano motore, è necessario:
per prima cosa tentare di chiudere la valvola del carburante.
VERO
aerare il più possibile il vano motore per spegnere le fiamme.
VERO
per prima cosa porre l'imbarcazione con le fiamme sopravento.
VERO
Rispondi alla domanda
10. Da Est spira:
Levante.
VERO
Ponente.
VERO
Tramontana.
VERO
SCOPRI IL RISULTATO