Pneumatici

Premessa

Lo pneumatico, detto comunemente gomma o copertone, è l’elemento che viene generalmente montato sulle ruote del veicolo per permettere aderenza sulla strada e costituisce una componente essenziale.
Per garantire un alto livello di sicurezza gli pneumatici devono essere mantenuti in perfette condizioni: è necessario effettuare controlli periodici per verificare le condizioni di usura, l’eventuale presenza di tagli o abrasioni e il livello di pressione della valvola di gonfiaggio. Per garantire l’aderenza e la stabilità del veicolo, bisogna controllare che la pressione di gonfiaggio degli pneumatici sia quella consigliata dalla casa costruttrice. La pressione viene regolata in base alla massa del veicolo, al tipo di strada e allo pneumatico in uso. Si consiglia di sostituire periodicamente gli pneumatici anche se non presentano segni evidenti e di invertire la posizione degli anteriori con quelli posteriori in quanto i primi sono più soggetti all'usura.

A cosa servono gli pneumatici

La gomma svolge diverse funzioni: è in grado di sostenere il carico dell’auto, assicura la trasmissione della forza motrice e frenante, compensa la forza centrifuga in curva e contribuisce alla sospensione del veicolo. È importante controllare la profondità del battistrada dei tuoi pneumatici, considerando che la profondità influisce sul movimento del veicolo e crea aderenza con il manto stradale. Più profondo sarà il battistrada, maggiore sarà il livello di aderenza. La norma prevede sanzioni per chi circola con pneumatici non omologati al tipo di auto e prevede una sanzione anche per chi li produce e commercializza.

SPESSORE MINIMO DEL BATTISTRADA

Pneumatici Autoveicolo

1.6 millimetri

Pneumatici Motociclo

1.0 millimetri


In base al disegno del battistrada lo pneumatico si distingue in:

- Simmetrico, lo pneumatico adotta il medesimo intaglio su tutto il battistrada, o più precisamente ha un disegno perfettamente speculare tra la metà interna e la metà esterna dello pneumatico.

- Asimmetrico, lo pneumatico nella parte interna ha un disegno degli intagli diversi da quella esterna; questa differenza permette una funzione diversificata dello pneumatico, dove la parte più esterna, meno intagliata, reagisce meglio alle curve veloci, mentre la parte interna, più intagliata, permette un miglior drenaggio dell'acqua.

Le tipologie di pneumatici

Inoltre gli pneumatici si dividono in diverse categorie in funzione della presenza della camera d'aria. Quelle con e senza camera d’aria e quelle a pneumatico pieno.

  1. Il tube type è costituito da una camera d’aria che racchiude l’aria compressa per ottenere la sospensione del veicolo dal terreno.
  2. Il tubeless è costituito da una copertura di gomma e tela di fibra o di metallo.
  3. Il non-pneumatic tire o pneumatico pieno è riempito di plastica e si autosostiene avendo una struttura piena.

In caso di foratura gli pneumatici 'tubeless' si sgonfiano lentamente e con le necessarie cautele è possibile continuare a guidare per un breve tragitto.

Vuoi saperne di più?
Contattaci!