Punti Patente

Premessa

Il meccanismo della patente a punti è stato introdotto in Italia a luglio 2003 con l’articolo 126 e consiste nella decurtazione dei punti in caso di violazione del Codice della Strada.

Quanti punti ci sono sulla patente?

Agli automobilisti vengono assegnati inizialmente 20 punti. Il punteggio diminuisce per ogni contravvenzione che prevede una riduzione dei punti. Per ogni contravvenzione l’automobilista riceve al proprio domicilio una notifica con riportato l’eventuale numero di punti da sottrarre. Se si commettono più violazioni contemporaneamente per le quali è prevista la perdita di punti questi si sommano fino ad un massimo di 15. Nel caso in cui il titolare della patente non sia stato soggetto a nessuna decurtazione per almeno due anni, è previsto un bonus di 2 punti ogni anno, fino al raggiungimento di una soglia massima di 30 (in assenza di violazioni che riguardano la decurtazione).
Per i neopatentati invece i punti per ogni singola violazione sono raddoppiati qualora siano commesse entro i primi tre anni dal rilascio della patente di guida.

Sanzioni che tolgono punti patente

Vediamo di seguito le infrazioni più comuni:

 PUNTEGGIO

TIPO DI INFRAZIONE

 

 

-1 punto

-          Utilizzo improprio dei fari

-          Trasporto irregolare di passeggeri e/o animali e/o oggetti non idonea

-          Mancato uso dei dispositivi di illuminazione o segnalazione visiva quando è prescritto

-          Trasportare persone in soprannumero sui veicoli a due ruote, ovvero violare le prescrizioni relative al trasporto di oggetti o trainare o farsi trainare con veicoli a due ruote

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

-2 punti

-          Inosservanza della segnaletica stradale o delle segnalazioni degli agenti, ad eccezione dei segnali di divieto di sosta e di fermata

-          Trasportare persone in sovrannumero sulle autovetture

-          Collegamento non idoneo in caso di traino

-          Ostacolo alla circolazione o accodamento alla marcia dei mezzi adibiti a servizi di polizia, antincendio e autoambulanze

-          Sorpasso a sinistra di un tram in fermata in sede stradale non riservata

-          Effettuare cambiamenti di direzione o di corsia per inversione di marcia o svolte senza osservare le prescrizioni imposte

-          Sosta nelle corsie riservate al transito degli autobus o veicoli su rotaia; sosta o fermata negli spazi riservati a veicoli per persone invalide o in corrispondenza di rampe, scivoli o corridoi di transito; sosta negli spazi riservati alla fermata degli autobus o dei taxi

-          Trasporto in sovraccarico o in sovrannumero su autovetture

-          Omettere di segnalare il veicolo fermo sulla carreggiata, fuori dei centri abitati con l’apposito segnale di triangolo; non utilizzare i dispositivi di protezione rifrangenti individuali

-          Omettere di liberare la carreggiata o di segnalare ingombri provocati dal proprio veicolo

-          Sosta in corrispondenza della fermata di autobus e filobus

-          Trasporto di materie pericolose senza osservare le prescrizioni ministeriali per la tutela dei conducenti o dell’equipaggio e la adeguata compilazione dei documenti di trasporto e delle istruzioni di sicurezza.

 

 

 

 

-3 punti

-          Inosservanza delle condizioni generali per effettuare un sorpasso

-          Non osservare le distanze di sicurezza nei confronti di determinate categorie di veicoli, non osservare la distanza di sicurezza con conseguente collisione con soli danni a cose 

-          Mancato rispetto degli obblighi verso funzionari, ufficiali e agenti  Far uso dei fari abbaglianti in condizioni vietate

-          Rifiutarsi di esibire i documenti richiesti o di far ispezionare il veicolo

-          Eccesso di velocità superiore a 10 km/h e inferiore a 40 km/h

 

 

 

 

 

 

-4 punti

 

-          Circolare contromano (non in curva)

-          Uso errato delle corsie

-          Trasportare cose con eccedenza di carico superiore a 3 t., o superiore al 30% della massa complessiva per i veicoli fino a 10 t

-          Trasportare merci pericolose con eccedenza di carico rispetto al limite consentito 

-          Non fermarsi in incidente con soli danni a cose causato dal proprio comportamento 

-          Obbligo di consentire al pedone l’attraversamento di una strada sprovvista di strisce pedonali

 

 

 

 

 

 

 

-5 punti

 

-          Circolare senza casco o con casco allacciato in maniera inadeguata

-          Circolare con tasso alcolemico accertato superiore a 0 e non superiore a 0,5 gl per minori di 21 anni

-          Violare gli obblighi relativi alla precedenza

-          Mancato rispetto delle regole di sorpasso

-          Mancato uso delle cinture di sicurezza

-          Usare cuffie o apparecchi radiofonici durante la guida e mancato utilizzo delle lenti se prescritte

-          Mancata precedenza a veicoli di soccorso (autoambulanze, polizia, vigili del fuoco)

-          Omesso uso di lenti quando prescritte

 

 

 

-6 punti

-          Mancato rispetto del segnale "STOP"

-          Passaggio con semaforo rosso o agente del traffico

-          Superare i limiti di velocità di oltre 40 km/h, ma non di oltre 60 km/h

-          Violare gli obblighi di comportamento ai passaggi a livello

 

 

 

 

 

-8 punti

-          Mancato rispetto della distanza di sicurezza che abbia causato incidente con gravi lesioni

-          Violare l’obbligo di precedenza ai pedoni

-          Violazione dell'obbligo di consentire al pedone in stato di invalidità o a bambini e anziani l'attraversamento di una strada

-          Fare inversione di marcia in prossimità o in corrispondenza di incroci, curve e dossi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

-10 punti

-          Gareggiare in velocità con veicoli a motore in sfide organizzate e non autorizzate

-          Superare i limiti di velocità di oltre 60 km/h

-          Guidare in stato di ebbrezza e in condizioni di alterazione fisica e psichica correlata a sostanze stupefacenti

-          Circolare contromano nelle curve, sui dossi o in condizioni di limitata visibilità o su strada divisa in carreggiate separate.

-          Effettuare sorpassi in situazioni pericolose

-          Fare inversione di marcia in autostrada o sulle strade extraurbane principali o procedervi in contromano

-          Effettuare retromarcia in autostrada

-          Guidare in stato di ebbrezza da alcool, droghe o rifiutare gli accertamenti atti a verificare il proprio tasso alcolemico o il proprio stato psicofisico

-          Fuggire in caso di incidente con gravi danni ai veicoli e/o alle persone

-          Circolare in autostrada o sulle strade extraurbane principali sulle corsie di emergenza e d’immissione

-          Trasporto di materie pericolose senza autorizzazione o in violazione delle prescrizioni

 

 

NB. Le infrazioni, oltre a comportare una decurtazione dei punti dalla patente, comportano, a seconda della gravità, anche il pagamento di una multa.

Corso recupero punti patente

Qualora il punteggio non sia esaurito l’automobilista ha la possibilità di seguire dei corsi di aggiornamento per riacquisire i punti persi. E' possibile iscriversi ai corsi solo dopo aver ricevuto la relativa comunicazione dell'avvenuta sottrazione dei punti dal Ministero dei Trasporti. I titolari di patente A1-A-B-BE possono effettuare il corso per il recupero massimo di 6 punti (12ore); I titolari di patente C-CE-D-DE possono effettuare il corso per il recupero massimo di 9 punti (18ore). Il reintegro dei punti decorre dalla data di rilascio dell'attestato di frequenza al corso.

Per saperne di più sul recupero punti visita la sezione dedicata.

Perdita totale punti patente

Alla perdita totale del punteggio non consegue la sospensione immediata della patente di guida ma la sua revisione. La revisione della patente consiste in un esame di idoneità tecnica e deve essere effettuata entro 30 giorni dal momento in cui perviene la comunicazione.

Vuoi saperne di più?
Contattaci!