Patente B+E

La patente B+E

Nelle autoscuole La Nuova Guida potrai trovare tutto il supporto e una formazione di qualità per il conseguimento della Patente B-E


La Patente B-E ti consentirà di guidare tutti i veicoli che puoi guidare con le Patenti AM e B (anche B96) in aggiunta a:

  • autoveicoli che puoi guidare con la patente B (fino a 3,5 t e 9 posti totali) trainanti un rimorchio o un semirimorchio di massa fino a 3500 kg, anche se il complesso dei due veicoli supera i 4250 kg.


Il valore massimo ammissibile della massa rimorchiabile è limitato dal rapporto tra la massa complessiva a pieno carico del rimorchio e la massa complessiva a pieno carico della motrice, costituenti un complesso di veicoli. Detto rapporto, non deve superare:

a) 1,5 se il rimorchio (esclusi i semirimorchi) è dotato di un dispositivo di frenatura continua;
b) 1,45 se il rimorchio è un “semirimorchio” dotato di frenatura continua;
c) 1,0 se il veicolo trainante è di categoria diversa da M1 (trasporto persone fino a 9 posti) e ha massa massima non superiore a 3,5 t e il rimorchio è munito di freno di servizio;
d) 0,8 se il complesso di veicoli non è provvisto di dispositivo di frenatura di tipo continuo ed automatico. Per le autovetture, per gli autoveicoli per trasporto promiscuo di persone e cose e per le autocaravan, in ogni caso, il valore della massa rimorchiabile non può essere superiore al valore della tara (massa del veicolo in ordine di marcia più il conducente) di tali veicoli;
e) 0,5 nei casi in cui il veicolo trainato non sia provvisto di dispositivo di frenatura.

Per gli autoarticolati i valori massimi di cui sopra si riferiscono al rapporto tra la massa massima sugli assi del semirimorchio e la tara del trattore aumentata del carico massimo gravante sulla ralla. Per massa rimorchiabile del trattore si deve comunque intendere la massa complessiva a pieno carico del semirimorchio. Infine, non è ammesso il traino di veicoli privi di idonei dispositivi di frenatura, qualora prescritti, salvo quanto previsto dall'articolo 63, comma 2, del codice.

L'esame

La patente di guida B+E può essere conseguita esclusivamente da soggetto già titolare di patente B.
L’esame di teoria non deve essere ripetuto nel caso di candidato che ha conseguito la categoria B sostenendo la relativa prova di teoria posteriormente al 1 dicembre 2013.
Nel caso in cui il candidato titolare di patente B abbia effettuato la prova anteriormente al 1 dicembre 2013, devono essergli poste, nel corso della prima fase della prova pratica, domande riguardanti i seguenti argomenti:
- limiti di traino; organi di traino e sistemi di frenatura del rimorchio;
- conoscenza del comportamento del rimorchio durante la circolazione;
- disposizioni generali sulla guida del complesso veicolare

L'esame di teoria si svolge in forma scritta e le domande riguardano esclusivamente argomenti di pertinenza della categoria BE in aggiunta agli argomenti della patente B.

1) Limiti di traino – Organi di traino e sistemi di frenatura del rimorchio
- Rapporto di traino
- Principi di funzionamento del freno a inerzia
- Organi di frenatura presenti sul rimorchio
- Collegamenti tra motrice e rimorchio

2) Stabilità, tenuta di strada e ingombro del complesso dei veicoli
- Sistemazione del carico nel rimorchio
- Rischi dello spostamento del carico in caso di frenata
- Comportamenti del veicolo in funzione del carico del rimorchio
- Comportamenti del complesso in curva

3) Disposizioni generali sulla guida del complesso veicolare
- Assicurazione per rischio statico
- Limiti di guida della categoria BE
- Traino di caravan

Il candidato dovrà dimostrare la conoscenza di specifici argomenti attinenti il traino dei rimorchi. Nelle nostre autoscuole potrai prepararlo al meglio, seguendo lezioni accattivanti e professionali.

L'esame di Guida per la Patente B-E  si consegue con un veicolo idoneo, ovvero un mezzo adatto alla Patente B (una normale autovettura) combinato a un rimorchio con massa non inferiore a 1 tonnellata e capace di sviluppare una velocità di almeno 100 chilometri orari e non rientrante, in quanto insieme, nella categoria B (inoltre il cassone dovrà avere dimensioni minime pari a quelle dell’auto, in modo che la visione posteriore possa essere effettuata solo attraverso gli specchietti retrovisori esterni)

Vuoi saperne di più?
Contattaci!