CQC

CQC - Carta di Qualificazione del Conducente

La CQC, acronimo di  Carta di Qualificazione del Conducente, è il certificato che qualifica i conducenti per la guida professionale di veicoli adibiti al trasporto di merci o persone.

In molte delle nostre autoscuole potrai seguire i corsi per il conseguimento della CQC e il rinnovo della CQC.

La CQC è un documento associato alla Patente di guida per tutti i conducenti che effettuano servizio professionale per l’autotrasporto.

La CQC si affianca alla Patente C, Patente C+E, Patente D, Patente D+E.

Viene distinta la modalità di trasporto: veicoli adibiti al trasporto di cose e veicoli adibiti al trasporto di persone. Il documento rilasciato per una sola tipologia di trasporto non consente di guidare veicoli dell'altra categoria. Potrai però richiedere e ottenere consecutivamente l’abilitazione per entrambe le categorie.

CHI E' INTERESSATO E CHI NO

La normativa si applica a tutti i conducenti che guidano veicoli per i quali è necessaria la Patente C, D, C+E, D+E. Sia per il trasporto di merci, sia per il trasporto di persone.

Sono esclusi dall’obbligo i conducenti di autoveicoli per trasporto di persone e di merci in conto proprio, che effettuano trasporto in forma privata. Dovrai esserne in possesso anche se sei un conducente che trasporta persone o merci in conto proprio (privato) ma sei assunto con la qualifica di “autista” o se comunque la tua attività prevalente è quella di guida.


Validità CQC

La CQC ha validità di 5 anni ed è rinnovabile alla scadenza tramite un apposito corso di formazione periodica. La validità non è legata alla Patente superiore in tuo possesso, possono quindi recare scadenze riverse.
 

L'obbligo di possedere la CQC durante la guida dei veicoli professionali è decorso:
 

dal 10 Settembre 2008 per il trasporto di persone;
dal 10 Settembre 2009 per il trasporto di cose;
 

Le CQC persone rilasciate per documentazione (senza esami) scadono il 9 settembre 2013.
 

Le CQC merci rilasciate per documentazione (senza esami) scadono il 9 settembre 2014.
 

Nel caso di doppia abilitazione merci e persone, la scadenza di entrambe viene uniformata alla data di quella che scade prima.

 

Formazione Iniziale

Nelle nostre autoscuole troverai Corsi di formazione fatti su misura per te e le tue esigenze. Le lezioni si svolgono negli orari più comodi, fuori dalle ore lavorative. La didattica è tenuta da istruttori e professionisti storici del settore, per lezioni sempre coinvolgenti ed efficaci.

Nelle Autoscuole La Nuova Guida esistono vari tipi di formazione iniziale, potrai scegliere quello più consono alla tua attività.

 

Formazione iniziale completa

Corso di 280 ore di cui:

  • 260 di teoria
  • 20 di guida (8 delle quali possono essere svolte in area privata sotto la supervisione di

un dipendente dell’impresa, che rilascia  delega che deve essere tenuta a bordo del veicolo)

 

Formazione iniziale accelerata

Corso di 140 ore di cui:

  • 130 di teoria
  • 10 di guida (4 delle quali possono essere svolte in area sotto la supervisione di un dipendente dell’impresa, che rilascia delega  che deve essere tenuta a bordo del veicolo)

 

Formazione integrativa (completa) per chi è già titolare di una CQC e vuole conseguire quella dell’altro settore

  • Corso di 70  ore di teoria
  • Corso di 5 ore di guida

 

Formazione integrativa (accelerata) per chi è già titolare di una CQC e vuole conseguire quella dell’altro settore

  • Corso di 35  ore di teoria
  • Corso di 2,5 ore di guida

Requisiti CQC

Per il Trasporto Merci
 

  • Possesso di Patente C
  • 18 anni per guidare veicoli per i quali è richiesta la patente C o CE, se si è seguito il corso di formazione iniziale (corso ordinario di 280 ore).
  • 18 anni per guidare veicoli per i quali è richiesta la patente C o CE, ma con limitazione a 7,5 tonnellate, se si è seguito il corso di formazione iniziale (corso accelerato di 140 ore).
  • 21 anni per guidare veicoli per i quali è richiesta la patente C o CE, se si è seguito il corso di formazione iniziale (corso accelerato di 140 ore).

 

Per il Trasporto persone
 

  • Possesso di Patente D
  • 21 anni per guidare veicoli per i quali è richiesta la patente D o DE, se si è seguito il corso di formazione iniziale (corso ordinario di 280 ore)
  • 21 anni per guidare minibus o autobus di linea con percorso fino a 50 km , se si è seguito il corso di formazione iniziale (corso accelerato di 140 ore)
  • 23 anni per guidare veicoli per i quali è richiesta la patente D o DE, se si è seguito il corso di formazione iniziale (corso accelerato di 140 ore)

Esame CQC

L'ESAME

Potrai sostenere gli esami per il conseguimento della CQC entro un anno dalla data di rilascio dell'attestato di frequenza del corso di formazione iniziale. L’esame teorico si svolge tramite quiz informatizzati, con affermazioni alle quali bisogna rispondere Vero o Falso. L’esame si articola in due sessioni.
 

Programma comune (merci e persone)

  • 60 quiz da completare in 120 minuti, con un massimo di 6 errori consentiti

 

Programma Merci e Programma Persone

  • 60 quiz da completare in 120 minuti, con un massimo ammesso di 6 errori.

 

Se sei idoneo nella parte comune e poi sei respinto nella parte specifica (merci o persone), dovrai ripetere solo la parte specifica. Puoi ripetere l'esame anche più volte ma alle due seguenti condizioni:

 

  • Tra un esame con esito negativo ed un altro deve sempre passare un mese e un giorno
  • Devi essere promosso nella parte specifica entro un anno dalla data di rilascio dell'attestato di fine corso.

 

Nel caso di Estensione della CQC posseduta ad altra tipologia di trasporto (da Merci a Persone o viceversa), dovrai effettuare l’esame solo per la parte che stai integrando (entro un anno dalla data di rilascio dell’attestato).


Rilascio

Al superamento della prova d’esame il candidato riceverà la carta di qualificazione del conducente, relativa alla prova sostenuta, sulla quale, in caso di formazione accelerata se soggetto a limitazione, verrà annotato il tipo di formazione frequentata.

 

Formazione Periodica

Potrai frequentare i corsi di formazione periodica a partire da 3 anni e 6 mesi prima della scadenza della tua Carta di Qualificazione del Conducente CQC.

I Corsi di formazione per il rinnovo della CQC durano 35 ore ed è tollerato un numero massimo di 3 ore di assenza. In caso di doppia abilitazione (merci e persone), il rinnovo di una specializzazione comporta il rinnovo automatico anche dell'altra. Le lezioni possono essere frontali o multimediali. Quello che conta nelle autoscuole La Nuova Guida è la corretta preparazione del guidatore professionale.

Di seguito riportiamo i contenuti del corso:

 

Parte Comune (Persone e Merci)

Argomenti

Docente

Ore

conoscenza dei dispositivi del veicolo e condotta di guida

 

 insegnante di teoria

7

conoscenza delle norme di comportamento e responsabilità

del conducente

 insegnante di teoria

7

Conoscenza dei rischi professionali. Condizioni psicofisiche

dei conducenti

 

medico specialista in medicina sociale,

medicina legale o medicina del lavoro

7

 

Parte relativa al Trasporto Merci

Argomenti

Docente

Ore

carico e scarico delle merci e compiti del conducente

esperto in materia di organizzazione aziendale con

particolare riguardo alle imprese di autotrasporto

7

disposizioni normative sul trasporto di cose

esperto in materia di organizzazione aziendale con particolare

riguardo alle imprese di autotrasporto

7

 

Parte relativa al Trasporto Persone

Argomenti

Docente

Ore

compiti del conducente nei confronti dell’azienda e dei passeggeri

esperto in materia di organizzazione aziendale con

particolare riguardo alle imprese di autotrasporto

7

disposizioni normative sul trasporto di persone

esperto in materia di organizzazione aziendale con particolare

riguardo alle imprese di autotrasporto

7

 

 

Assenze corso CQC

Alle lezioni del programma teorico dei corsi di qualificazione iniziale accelerati sono consentite al massimo 14 ore di assenza, di cui non più di 9 relative alla parte comune e 5 alla parte specialistica. Per ottenere il rilascio dell'attestato di frequenza, l'allievo assente per un numero di ore superiore a 14 ma non superiore a 28 - di cui al massimo 18 relative alla parte comune ed al massimo 10 relative alla parte specialistica -  entro due mesi dalla fine del corso deve recuperare le assenze eccedenti, sì da rientrare nel limite di non più di 9 ore relative alla parte comune e a 5 ore alla parte specialistica. A tal fine, deve frequentare lezioni relative alle materie trattati nei giorni di assenza. L'allievo che è stato assente per un numero di ore superiore a 28 deve, invece, ripetere l'intero corso.

Vuoi saperne di più?
Contattaci!