Motori
Obbligo gomme invernali
15/11/2018

Da oggi, 15 Novembre, entra in vigore l’obbligo di montare i pneumatici invernali alla propria auto o di avere le catene da neve a bordo.

Quando la temperatura esterna diminuisce, anche la performance in strada delle gomme classiche diminuisce come l’aderenza e i tempi di frenata. Il cambio delle gomme non è legato soltanto alla neve, come tutti pensano, ma a tutte le condizioni climatiche particolari che modificano le condizioni della strada e dell’asfalto quali la pioggia, il ghiaccio ecc.

Come riconoscerli? I pneumatici invernali o termici si identificano generalmente con la sigla M+S, mud + snow, fango + neve. La caratteristica principale di questi pneumatici sono la mescola morbida e un battistrada progettato per generare attrito anche sulla neve per favorire maggiore aderenza al manto stradale e uno spazio di frenata più breve. Questa sigla comprende più tipologie di pneumatico, da quelli “all season” dotati sempre di marchio M+S, che permettono di circolare in sicurezza in tutti i periodi dell’anno, a quelli per fuoristrada.

Come evitare il montaggio delle gomme termiche o M+S? Non è necessario installare i pneumatici invernali ma è obbligatorio circolare con le catene da neve a bordo della propria vettura.

Se un automobilista non rispetta l’obbligo di avere le catene da neve nel bagagliaio o le gomme invernali montate, durante il periodo prescritto, può incorrere in una sanzione. Alcuni comuni hanno la facoltà di poter modificare il termine dell’obbligo con un’apposita ordinanza sulla base delle condizioni stradali e climatiche.

Per questioni di sicurezza controllate tutti il libretto di circolazione per verificare le misure consentite. Anche se in questi giorni le temperature sono decisamente alte rispetto alla media stagionale l'inverno ormai è alle porte e l’obbligo è scattato. Proteggi te stesso e proteggi gli altri.