Motori
Freni auto: quello che c’è da sapere
13/03/2019

Per guidare correttamente e in tutta sicurezza la propria auto è fondamentale conoscere gli elementi costitutivi del veicolo. Oggi in particolare parliamo del sistema frenante.

Il freno è un dispositivo complesso utilizzato per ridurre la velocità di un veicolo, arrestarlo o mantenerlo fermo. L’impianto di un’automobile si compone di una pompa idraulica sdoppiata comunicante con gli elementi frenanti che si possono distinguere in freni a tamburo e freni a disco. Si dispongono nella parte anteriore e posteriore del veicolo e lo sdoppiamento dei due circuiti garantisce una frenata di soccorso automatica.

I freni a tamburo sono costituiti da un tamburo e da due ganasce, contenenti due pistoncini ad azione contrapposta. Premendo il pedale del freno questi pistoncini si allontanano provocando l’allargamento delle ganasce ricoperte da un materiale di attrito che esercitano forza sul tamburo dall’interno e determinano l’azione frenante.

I freni a disco invece sono caratterizzati dalla presenza di un disco su cui esercita la sua azione una pinza che contiene le pastiglie frenanti.Il sistema frenante consente all’auto di decelerare ed arrestarsi, grazie all’attrito che le pastiglie generano sul freno. Quando si preme il pedale del freno si aziona una pompa idraulica che consente alla pinza di agire sulle pastiglie. Queste quando entrano in contatto con i dischi generano attrito e rallentano il moto della vettura.

Il terzo elemento che permette di bloccare il veicolo mentre sei in sosta è il freno di stazionamento, detto anche freno a mano. È presente su tutti gli autoveicoli ed è azionato dal conducente. È molto importante non azionarlo durante la marcia.

Inoltre presente su tutte le vetture vi è il Sistema Antibloccaggio dei freni, conosciuto con l’acronimo ABS. Si tratta di un dispositivo elettronico che grazie a dei sensori controlla la velocità di rotazione delle ruote e la velocità raggiunta dell’auto. L’ABS garantisce la massima forza della frenata a prescindere dalla pressione che il guidatore esercita sul pedale del freno e garantisce la massima aderenza delle gomme  migliorando così il controllo dello sterzo. Impedisce alla ruote di bloccarsi e corregge la traiettoria del veicolo in caso di manto stradale rovinato o frenate impreviste.

In caso di frenata d’emergenza bisogna continuare a premere con forza il pedale senza allentare la pressione. Quando l’ABS entra in azione si possono avvertire sul pedale una serie di piccoli colpi all’indietro, niente paura, si tratta semplicemente della centralina idraulica che regola la pressione del liquido idraulico sui cilindri degli pneumatici.

Per garantire la sicurezza della propria auto è fondamentale una periodica e corretta manutenzione del sistema frenante e adottare uno stile di guida adeguato.