Sicurezza Stradale

Rilevazioni incidenti stradali 2020

11/05/2021

Nel 2020 la mobilità e l’incidentalità hanno subito un cambiamento radicale, la crisi sanitaria seguita dal lockdown generale e l’adozione dello smart working da parte di molte aziende italiane per contenere la diffusione dei contagi, ha determinato il blocco, quasi totale, della circolazione dal mese di marzo 2020 a maggio 2020.

Secondo le rilevazioni ISTAT, nel periodo gennaio-settembre 2020, si rileva un decremento del numero di incidenti stradali che potrebbe portare qualche beneficio anche per il futuro.

LE STIME PRELIMINARI - QUALCHE NUMERO

90.821 sono gli incidenti stradali con lesioni a persone, pari al -29,5% rispetto al 2019 

123.061 è il numero di feriti, il -32% 

1.788 è il totale delle vittime entro il trentesimo giorno, il -26.3%

Si nota però un lieve rialzo nel trimestre luglio - settembre 2020, da attribuire alla riapertura delle regioni, l’inizio del periodo estivo e la ripresa della circolazione. Il numero minore di persone e di veicoli in circolazione ha inciso in maniera preponderante a questo calo.

Dati ISTAT incidenti stradali 2020_1

LE VITTIME SONO DIMINUITE?

Il calo delle vittime interessa tutti gli ambiti stradali, la stima, nel periodo di riferimento, è di circa il 50% in meno sulle autostrade, e fra il 40% e il 44% in meno sulle strade urbane ed extraurbane.

L’ITALIA SI AVVICINA AGLI OBIETTIVI EUROPEI?

Sebbene la drastica diminuzione delle vittime nel 2020 avvicini l’Italia al target del -50% prefissato dagli obiettivi europei 2010-2020, la strada da percorrere è ancora molto lunga. La diminuzione della mortalità in quest’ultimo anno è senza dubbio un dato forzato, non legato dunque a miglioramenti della sicurezza stradale o comportamenti virtuosi da parte della popolazione.

Il confinamento forzato ha giocato un ruolo primario, come per la maggior parte dei Paesi europei. Secondo i dati diffusi dall’European Transport Safety Council (ETSC), il calo più alto dei morti in incidenti stradali nel mese di aprile 2020 è stato registrato proprio in Italia, seguito da Belgio, Spagna, Francia e Grecia.


Giornata Mondiale della Sicurezza Stradale

Dal 17 al 22 Maggio è la Giornata Mondiale della Sicurezza Stradale, condividiamo il video realizzato dall'UNASCA in collaborazione con l'Associazione greca RSI (Road Safety Institute Panos Mylonas, membro di FIA) che vuole sensibilizzare i conducenti sul valore aggiunto dell'abbassamento della velocità.


 

 

Continua a seguirci anche su  glyph-logo_May2016   f_logo_RGB-Black_58