Curiosità

Casco moto: quanto dura e quando cambiarlo

08/02/2021

Come ben saprai, il casco della moto è sottoposto a una serie di test che ne determinano l'omologazione e la sua “durata”. Il tema è attualmente molto dibattuto tra i professionisti del settore e i motociclisti. Riprendiamo l’intervista, apparsa sul quotidiano Due Ruote, ad Antonio Locatelli, titolare dell’azienda Airoh che produce caschi per motociclo in provincia di Bergamo.

Casco moto: quando cambiarlo?

È difficile definire in maniera univoca la vita di un casco protettivo, i fattori determinanti sono la tipologia e le modalità d’uso ad evidenziare un’usura diversa del dispositivo.

Vediamo insieme quali sono gli elementi che contribuiscono all’usura del casco e come prendersene cura.

  1. È importante pulire il dispositivo regolarmente con i prodotti specifici e seguire le procedure consigliate. Il numero di lavaggi e lo smontaggio delle componenti possono essere differenti, un casco ad uso urbano richiede meno manutenzione rispetto ad un casco da cross o fuoristrada.

  2. La lunga esposizione al sole potrebbe compromettere la resistenza e causare un decadimento prestazionale. Evitare di lasciarlo nel bauletto esterno o appeso alla moto per giorni soprattutto in condizioni climatiche avverse (troppo caldo, freddo ecc). Durante i test di omologazione i caschi spesso vengono esposti a escursioni di temperatura per evidenziare eventuali criticità.

Esistono dei test per stabilire la durata di un casco?


Sarebbe impossibile fare dei test di durata di un casco oppure una procedura di revisione/tagliando come con i test di omologazione, afferma Antonio Locatelli. Ad oggi non ci sono parametri prestazionali uguali per tutti.

I produttori consigliano indicativamente una vita del casco di 5 anni, ma l’invecchiamento viene determinato, come abbiamo visto sopra, dalle variabili di utilizzo e dalla sua manutenzione. Il decadimento prestazionale di un casco è stabilito proprio da come viene “trattato”.

Le nostre autoscuole sapranno consigliarti al meglio, leggi attentamente il libretto di istruzioni che viene fornito insieme al casco per poterne conoscere le caratteristiche, seguire le indicazioni della casa costruttrice per non alterare la qualità del prodotto e di mantenere le sue condizioni ottimali. Il casco fa parte dell’abbigliamento tecnico di protezione previsto dalla normativa in sede di esame patente e obbligatorio per legge anche dopo averla conseguita.

Se hai bisogno di maggiori informazioni sul tuo dispositivo, rivolgiti ai produttori.

Continua a seguirci anche sui nostri Social  glyph-logo_May2016   f_logo_RGB-Black_58