Motori
Quando e come effettuare il cambio dell'olio al motore
22/02/2019

La manutenzione della propria automobile è fondamentale per garantire la piena efficienza del veicolo, che si tratti di fare semplici controlli periodici o vere e proprie riparazioni.
Motore, olio, freni, luci, batteria e filtri dell'auto hanno bisogno di revisioni regolari per assicurare un'attività duratura e senza rischi.

Oggi ci occupiamo del cambio dell’olio.

shutterstock_526328962

 

Cos’è e a cosa serve l’olio motore? È una miscela di sostanze a base idrocarburica e additivi utile a lubrificare le componenti meccaniche di un’auto. Oltre alla sua azione lubrificante protegge il motore dalle impurità che si generano con la messa in moto.

Come si controlla l’olio del motore? È necessario aprire il vano motore ed effettuare i dovuti controlli utilizzando l’asticella che indica il livello dell’olio presente.

Come si cambia l’olio al motore? Quando il livello dell’olio è basso bisogna versare la miscela fino a riempire il motore e raggiungere il livello adeguato, facendo molta attenzione a non disperdere il liquido. Infine ripulire e verificare che non vi siano perdite dal tappo di scarico. “Per conoscere il tipo di miscela da utilizzare consulta il libretto d’uso e manutenzione del veicolo”.

Ogni quanto si cambia l’olio all’auto? È importante procedere con una certa regolarità e dopo un determinato numero di chilometri raggiunti.

Ricorda: quando la pressione dell’olio motore è insufficiente o in condizioni non ottimali si potrebbe accendere improvvisamente la spia dell’olio, leggi l’articolo “Conosci tutte le spie auto?”.
Non sottovalutare il problema e se non sei un esperto di motori rivolgiti a un professionista.