Mondo patente

Come cambia l’esame della patente?

17/09/2021

Qualche mese fa abbiamo lanciato sulla nostra App Quiz Patente in versione Android e iOS, sulla Piattaforma Web e sul Software per le Autoscuole  la possibilità di cambiare il carattere dei testi e renderli ad alta leggibilità, spinti dalla necessità di rendere i nostri applicativi sempre più accessibili e offrire agli utenti uno strumento unico e completo. 

Le esigenze dei ragazzi con disturbi specifici dell’apprendimento, che vogliono prendere la patente sono tante: avere più tempo a disposizione, cambiare i quiz, poter sostenere la prova in forma orale, ascoltare le preposizioni delle domande, e così via.

L’Associazione Italiana Dislessia (AID), con il sostegno delle Associazioni di categoria delle Autoscuole Unasca e Confarca, ha lavorato intensamente per riportare al Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili le richieste di chi soffre di questi disturbi e considerare il rinnovamento delle modalità di esame. 

Lo scorso giugno è stato approvato il decreto che prevede una serie di modifiche alla prova di esame per le persone che hanno difficoltà di lettura o apprendimento. I provvedimenti sono in fase di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Come cambia l’esame della patente?

Le persone con disturbi specifici dell’apprendimento, denominati DSA, tra cui la dislessia, la disgrafia, la disortografia e la discalculia, che intendono conseguire l’esame della patente avranno a disposizione una maggiorazione di 10 minuti del tempo a disposizione per l’espletamento delle prove teoriche per il conseguimento delle patenti di guida e per l’esame d’integrazione di una CQC.

I candidati inoltre hanno diritto anche al supporto del file audio per la lettura dei quiz (una funzione che nei nostri applicativi è già presente).

Inoltre, in autunno, è prevista anche una revisione generale dei quiz sulla formulazione dei contenuti per renderli più comprensibili in funzione di una maggiore accessibilità.

 ico

Esercitati subito con tutti i quiz della patente ufficiali. Allenati con Quiz Patente!

 

Chi può usufruire del tempo maggiorato per l’esame della patente? 

Chi può fare richiesta di questi strumenti compensativi?

I candidati alla prova di esame che hanno esibito una certificazione di diagnosi DSA rilasciata ai sensi della legge 170/2010 in fase di visita medica per l’accertamento dei requisiti di idoneità psico-fisica alla guida oppure al momento della prenotazione per il conseguimento di una CQC (UMC o autoscuola).

Il riconoscimento di tutte le certificazione diagnostiche di DSA non riguarda soltanto il conseguimento della patente di guida A o patente B ma anche le patenti di categoria superiore.

Noi de La Nuova Guida continueremo ad aggiornare i nostri sistemi in base alle nuove direttive. Vi terremo sempre aggiornati su tutte le novità riguardanti la patente e l’accessibilità, tema molto sentito anche dalle Istituzioni.

Se hai bisogno di avere maggiori informazioni rivolgiti presso la tua autoscuola La Nuova Guida oppure gli Uffici della Motorizzazione Civile di riferimento.   

Ecco un resoconto:

PATENTE TEMPO STANDARD TEMPO CANDIDATI DSA
AM 25 minuti +10 minuti
A1, A2, A, B1, B 30 minuti +10 minuti

C1, C1E anche con cod. 97
D1, D1E
C o CE (candidato già titolare di C1)
D o DE (candidato già titolare di D1)

20 minuti +10 minuti
C o CE o D o DE (accesso diretto) 40 minuti +10 minuti
CQC*
(esame relativo a parte comune + parte specialistica)
90 minuti +10 minuti
CQC*
(esame relativo solo alla parte comune)
50 minuti +10 minuti
CQC*
(esame relativo solo alla parte specialistica)
40 minuti +10 minuti

 

(*) Con riferimento all’esame per il conseguimento o l’integrazione di una CQC è tuttora in fase di realizzazione lo speakeraggio dei relativi quiz, pertanto non è ancora possibile richiedere la possibilità di ascoltare i file audio. In considerazione di tale circostanza, a titolo provvisorio, è previsto di poter svolgere l’esame in forma orale.

 ico

Esercitati subito con tutti i quiz della patente ufficiali. Allenati con Quiz Patente!