Curiosità

La patente è un documento d'identità?

11/01/2022

Secondo l’articolo 35 del D.P.R. 445/2000, tutte le tessere di riconoscimento munite di foto e timbro rilasciate da un’amministrazione dello Stato sono considerate documenti validi per il riconoscimento. Tra questi, oltre alla carta d’identità e al passaporto, rientrano la patente di guida e la patente nautica.

È indifferente che la patente sia in formato cartaceo o nel più recente tesserino di plastica. 

Inoltre, sono considerati documenti validi per il riconoscimento anche: 

  • il libretto della pensione
  • il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici
  • il porto d’armi

La patente è valida come documento di identità anche all’estero? 

Nei Paesi dell’Unione Europea la patente di guida è largamente accettata come documento di riconoscimento, mentre al di fuori dei confini dell’UE è indispensabile essere muniti di Carta d’Identità e/o Passaporto. Insomma, se volete andare a visitare Londra ricordatevi che la patente di guida non basta!

Se la patente mi si è rotta e la attacco con il nastro adesivo è ancora valida?

Quella cartacea può essere riparata, a patto che si tratti di nastro adesivo trasparente che non copra i dati sopra riportati e che questi risultino ancora leggibili. Se così non fosse è opportuno richiedere un duplicato della patente, per non incorrere nel ritiro da parte delle autorità competenti. 

Per rimanere aggiornato sulle scadenze della patente consulta la pagina Validità e proroghe patente di guida, con le ultime modifiche attuate dal Governo.