Mondo patente
L’obbligo della cintura di sicurezza
15/02/2019

Secondo i dati Istat nel 2017, tra le principali violazioni al Codice della Strada, si confermano l’inosservanza del rispetto della segnaletica, con un aumento nel numero di sanzioni del 7,8%, il superamento dei limiti di velocità, con un aumento del 6,9%, e il mancato uso di cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini aumentato del 3,4%.

Oggi ci occupiamo nello specifico sull’uso della cintura di sicurezza.

Cosa prevede la legge? L’art. 172 del CdS sancisce che il conducente e i passeggeri dei veicoli dotati di carrozzeria chiusa e muniti di cintura di sicurezza hanno l’obbligo di utilizzarle in qualsiasi situazione di marcia. I veicoli in questione sono autovetture, autoveicoli destinati al trasporto di cose, autobus, taxi, vetture per noleggio e quadricicli leggeri.

Abbiamo riportato di seguito le domande più frequenti sull’argomento.

La cintura di sicurezza posteriore è obbligatoria?
Si, in base al Codice della Strada, la cintura di sicurezza è obbligatoria per il conducente e per i passeggeri e non pone alcuna distinzione tra i passeggeri seduti sui posti anteriori o posteriori.

Cosa succede al conducente senza la cintura allacciata?
Chiunque non faccia uso delle cinture di sicurezza  è soggetto al pagamento di una sanzione amministrativa e alla sottrazione di punti sulla patente.

shutterstock_745613827


E se fosse il passeggero a non indossare la cintura di sicurezza?
Il passeggero maggiorenne che siede davanti o dietro senza allacciare la cintura è soggetto al pagamento di una sanzione. Non è prevista invece nessuna decurtazione di punti sulla patente di guida.

E per la sicurezza dei bambini cosa dice la legge?
Le macchine con a bordo bambini di età inferiore ai quattro anni dovranno essere equipaggiate di un dispositivo elettronico per segnalare, in caso di bisogno, la presenza del piccolo al suo interno. Per saperne di più leggi il nostro articolo su “La nuova Legge salva bebè”. Inoltre i bambini alti meno di 150 centimetri possono viaggiare in auto solo se provvista del sistema di ritenuta adeguato al loro peso ed omologato in base alla norma stabilita. Chiunque non faccia uso dei suddetti dispositivi, che sia il conducente o chi è tenuto alla sorveglianza del minore, è soggetto a sanzione.

Ricorda
: "Le cinture di sicurezza sono, in caso di incidente, uno dei più importanti meccanismi di protezione per chi si trova all'interno del veicolo". 

Guida sempre in sicurezza! Allaccia la cintura!