Mondo patente
Patente: rinnovo e dintorni
07/06/2018

Sembrava così lontano…eppure il momento è arrivato! E’ ora di rinnovare la patente.

Come fare? Niente di più semplice, ti spieghiamo tutto qui. Come tutti i documenti, anche la patente ha la sua scadenza. La “durata” di una patente dipende dall’età del conducente. Fino a 50 anni di età, la validità è di 10 anni, poi diventa di 5 anni fino ai 70, tre anni tra 70 e 80 e due anni solamente quando hai oltrepassato gli 80! Beato chi ci arriva!

 

rinnovo

 

Da qualche anno, la normativa è cambiata e la scadenza successiva al primo rinnovo viene fatta coincidere con il proprio compleanno. Per il rinnovo della patente basta recarsi in un’autoscuola La Nuova Guida e prenotare la visita medica che attesterà l’idoneità fisica.

Un tempo, veniva apposto un adesivo sulla vecchia patente, fosse essa cartacea o a card. Oggi per fortuna, ad ogni rinnovo viene emessa una patente nuova al fine di sostituire la vecchia tessera che sarà stata inevitabilmente oggetto di usura. La nuova patente può esser fatta recapitare a casa o direttamente all’autoscuola, dove potrai passare a ritirarla in ogni momento. Se la vecchia patente è già scaduta, potrai comunque circolare con un documento sostitutivo che attesta l’idoneità alla guida nel periodo che intercorre tra la visita e la ricezione della nuova patente.

Non guidare mai con la patente scaduta perché puoi incorrere in multe salate (fino a 644 €) e anche nel ritiro della patente.

Per maggiori informazioni clicca qui.