Curiosità
Coronavirus: le regole da rispettare in auto
21/05/2020

Secondo il vademecum stilato dall’Istituto Superiore di Sanità oltre alla pulizia della casa, bisogna mantenere un livello alto di pulizia anche nel proprio veicolo.

Quali sono le buone regole da seguire per muoversi in auto dopo il lockdown?


Spesso consideriamo l’automobile come la nostra seconda casa e come tutte le abitazioni anche questa ha bisogno di una pulizia approfondita. Durante la guida è consigliabile l’utilizzo di dispositivi di protezione, ad esempio le mascherine, necessarie se si viaggia in compagnia di persone non conviventi, facendo accomodare il passeggero sul sedile posteriore per mantenere la distanza di sicurezza. La mascherina serve appunto per proteggere l’auto dalle goccioline di saliva, che come sappiamo sono la via di contagio più diretta e veloce per il coronavirus.

Vediamo insieme quali sono i pochi passaggi per sanificare il veicolo fai da te:

1. Per prima cosa pulire i vani interni dell’auto utilizzando un panno in microfibra e preparati a base di alcol o candeggina. È bene disinfettare accuratamente volante, cruscotto, cambio, freno a mano e leve laterali, sono gli elementi più utilizzati durante la guida e facilitano la permanenza dei batteri, oltre alle maniglie interne ed esterne.

2. Per il lavaggio della tappezzeria invece è indispensabile procurarsi dei prodotti specifici per i tessuti per non rischiare di macchiarli. Un detergente antibatterico è l’ideale!

3. Svuotare l’abitacolo da tutto ciò che è inutile e che potrebbe essere d’intralcio, un classico sono le bottigliette vuote d’acqua che potrebbero anche costituire un pericolo scivolando sotto i pedali.

shutterstock_1674052507 (1) (1)_1

4. Rimuovere i tappetini, lavarli separatamente con prodotti detergenti igienizzanti e lasciarli asciugare.

5. Munirsi di un aspirapolvere  per eliminare tutti i piccoli residui (sporcizia, briciole, capelli).

6. Per smacchiare i vetri dotarsi di un prodotto per vetri non aggressivo e un paio di pagine di giornale, consentono una pulizia sicura e completa, senza graffiare il parabrezza.

7. Dopo la pulizia dei vani interni, è necessaria una corretta igienizzazione e sanificazione dell’autovettura e dei circuiti di climatizzazione. Fai un check ai filtri degli impianti di condizionamento, sanifica le bocchette e i tubi che mettono in circolo l’aria. Se non sai come fare rivolgiti ad un professionista!

La corretta pulizia e igienizzazione dell’abitacolo è di primaria importanza. Ora non resta che assicurarsi di avere tutto l’occorrente necessario a portata di mano, anzi no a portata di guanto. #ognunoproteggetutti

Seguici su  glyph-logo_May2016  e f_logo_RGB-Black_58