Mondo patente
Come funziona l’airbag?
16/05/2019

Il cuscino salvavita, conosciuto comunemente come airbag, è un dispositivo di sicurezza installato in tutte le auto di ultima generazione. Si trova all’interno del volante, frontale, nella plancia dell’auto, laterale o posteriore e serve a proteggere il conducente e i passeggeri dagli urti in caso di incidente stradale.

shutterstock_701046553

Ma esattamente l’airbag come funziona?
L’airbag è costituito da una camera d’aria che, al momento di una violenta collisione, si gonfia in seguito a una piccola esplosione o al rilascio di un gas compresso. Il cuscinetto così gonfiato impedisce che la testa o altre parti sensibili del corpo del conducente e dei suoi passeggeri, impattino violentemente contro oggetti contundenti all’interno della vettura.

A che velocità scoppia l’airbag? In quanto tempo si gonfia il cuscinetto? 
Al momento dell’urto la velocità dell’auto per determinare l’apertura dell’airbag è di circa 50 km/h; l’airbag si gonfia in pochi millesimi di secondo grazie al comando di un sensore per ogni dispositivo. Alcune auto, le più recenti, hanno il sensore disattivo in assenza di passeggeri. 

Quando scoppia l’airbag bisogna sostituirlo? 
Il sistema è monouso, va necessariamente sostituito.

Come è fatto? 
Di varie forme e dimensioni, il cuscino gonfiabile è prodotto in nylon o altro materiale sintetico ma il principio di funzionamento resta invariato.

Ricordiamo che l'airbag può essere pericoloso se si attiva non avendo la cintura di sicurezza correttamente indossata. Ricordiamolo sempre, questi sono tutti strumenti fondamentali per salvaguardare la nostra vita e quella degli altri in caso di incidente automobilistico.