Curiosità
Giappone: troppi anziani alla guida
04/08/2020

In Giappone, oltre 10 milioni di automobilisti attivi ha più di 70 anni. Il Governo ha indetto alle varie amministrazioni locali una campagna di sensibilizzazione alla sicurezza incentivando i conducenti “over” di restituire la propria licenza di guida in cambio di sconti su attività commerciali e addirittura sul proprio servizio funebre. La campagna ha riscosso enorme successo, circa 600mila over 70 ancora alla guida hanno consegnato la loro licenza.

Il Giappone è il Paese al mondo con la più alta presenza di anziani sul totale della popolazione e gli automobilisti in genere tardano a staccarsi dal volante della propria auto. Le persone anziane alla guida sono causa di oltre il 55% degli incidenti stradali. Sono molti gli elementi che influiscono la guida alla “terza età”: disattenzione, riflessi e tempi di reazione rallentati, la poca flessibilità dei movimenti, confusione con l’utilizzo dei pedali.

Parlare di anziani e di sicurezza alla guida è un tema molto affrontato anche in Italia. Noi de La Nuova Guida, per dare la possibilità agli over 65 di mantenersi aggiornati ed allenati al volante, abbiamo ideato un corso ad hoc per chi ha bisogno di rinfrescare le regole della strada e acquisire nuovamente uno stile di guida sicuro e indipendente. Con l’aiuto di istruttori qualificati, il conducente avvierà una serie di guide su strada per riappropriarsi delle abilità necessarie per affrontare le principali insidie del traffico.

Se sei interessato ad avere maggiori informazioni scarica ora l’opuscolo oppure contatta una delle nostre Autoscuole. 

Leggi anche "Il corso di guida dedicato agli over 65"

Seguici su Facebook e Instagram